Chi siamo

NATURHABILIS è un circolo culturale che promuove e diffonde i principi della cucina naturale, e sostenibile basando i suoi valori sulla consapevolezza alimentare, la sostenibilità ambientale e la socializzazione vera e non virtuale.

Sappiamo che il cibo non è solo un insieme di alimenti o di molecole ma  rappresenta un mondo complesso che abbraccia la salute, il benessere psicofisico, la gioia ed il gusto di vivere.

Per questo motivo, attraverso quattro diverse tipologie di servizi, offriamo ai nostri soci momenti di sana gratificazione e divertimento, il tutto in armonia con il nostro corpo e la nostra mente.

I SOCI FONDATORI

Simonetta Viviani

Sono Simonetta , moglie e mamma di due splendidi ragazzi. Mi sono sempre occupata di amministrazione e per una decina di anni ho avviato un’attività commerciale. Sono sempre stata propensa ad attività imprenditoriali, ma anche manuali e creative. La mia passione per la cucina è nata quando ero ancora una ragazzina. Avevo un papà molto goloso e il mio approccio è stato proprio con la pasticceria. Sono vegetariana dall’età di dieci anni, quando la mia famiglia ha deciso di abbracciare un’alimentazione ed uno stile di vita alternativo. Tale scelta al fine di avere un’attenzione per la salute e per l’ambiente, nell’ottica della prevenzione.
Con il matrimonio ho deciso di fare la mamma a tempo pieno: i giochi preferiti dei miei figli erano ambientati in cucina, con loro fare il pane era diventata un’abitudine. Poi sono stata spinta da mio marito, che vedeva in me doti innate per l’arte culinaria e una certa creatività alla sperimentazione, a frequentare corsi per imparare le tecniche di base adattandole anche ai piatti vegetariani. Ho frequentato diversi corsi di cucina creativa e pasticceria anche a livello avanzato, cucina giapponese, intaglio frutta e ortaggi e tanti altri ancora.
Fra questi il più interessante è stato sicuramente il corso pre-matrimonio con nonna Concettina (mia suocera). Grazie a lei ho potuto venire a conoscenza e riprodurre le ricette dell’antica tradizione ragusana aggiungendovi qualche mia rivisitazione.
Nel tempo ho maturato l’idea di mettere a disposizione degli altri le mie conoscenze e proprio per questo l’anno scorso ho deciso di frequentare un corso di cucina naturale che conferisse un titolo alle mie già ampie conoscenze e competenze. A questo corso ho conosciuto Luisa, condividendo con lei ricette ed esperienze abbiamo considerato l’idea di divulgare il nostro sentire. Il mio pensiero di fare qualcosa di questa passione, in Luisa ha trovato una valida spinta per iniziare questa avventura. Con Giorgio ci conosciamo da quando le nostre figlie frequentavano la scuola materna, quando gli ho parlato del progetto che io e Luisa avremmo voluto realizzare, ha deciso di associarsi a noi, dando vita a “Naturhabilis”.

 

Luisa Tonietto

Sono Luisa, faccio la mamma e l’architetto e tutto il tempo che mi rimane lo passo davanti ai fornelli a cucinare e sperimentare mettendo sul piatto la creatività che è parte integrante del mio lavoro di architetto. La mia passione per la cucina inizia a 13 anni, quando mia mamma dovette assentarsi da casa per un breve periodo ed io, vedendo la faccia di mio padre terrorizzato all’idea di dover cucinare per tre figli, decisi di prendere in mano la cucina. Il primo giorno riuscii a bruciare dei sofficini surgelati poi iniziai a leggere le riviste della “Cucina italiana” che mia madre comprava in edicola insieme a quelle dedicate alla maglia e al cucito, e finii con una mousse di tonno a forma di pesce con fette di cetriolo al posto delle squame, piatto molto di voga negli anni ottanta, con il quale conquistai gli applausi di papà e fratelli.

La passione per la cucina ha affiancato nel corso degli anni il mio lavoro di architetto e il mio impegno in famiglia, poi i miei ragazzi sono cresciuti, avevo più di tempo libero per me, così ho deciso di frequentare un corso di cucina naturale che ha letteralmente infiammato la mia passione per la cucina e mi ha fatto incontrare Simonetta e poi Giorgio con i quali condivido questo entusiasmante progetto.

Dopo il corso di cucina naturale ho seguito molti altri corsi tra i quali: corso di sfoglina, corso di cucina con le erbe spontanee, corso di cucina vegana e crudista, corso di tecniche base di pasticceria, finchè recentemente ho deciso di iscrivermi ad un corso professionale di cuoco e chissà, magari da grande farò davvero la cuoca.

 

Giorgio Rustichelli

Mi chiamo Giorgio e sono un dirigente industriale con la passione della cucina, in particolare dell’arte bianca. Negli ultimi anni ho lavorato per un’azienda che costruisce forni per i settori professionali della gastronomia, pasticcera e panificazione. Ho operato a stretto contatto con vari chef che mi hanno insegnato molti loro trucchi ed hanno significativamente arricchito la mia esperienza.
Nel 2012 ho frequentato un corso professionale per pizzaioli dove mi sono classificato al primo posto presentando una pizza originale che ho chiamato 4 REGIONI, pizza 100% biologica con 14 ingredienti. Ho seguito vari corsi di panificazione e mi sono specializzato nella panificazione domestica, cioè senza l’uso di apparecchiature professionali, sperimentando varie tipologie di farine e metodi di cottura e lievitazione. Ho approfondito le tematiche legate alla sana alimentazione con particolare riferimento alle interazioni del cibo con il nostro DNA. Assieme a Simonetta e Luisa abbiamo fondato questo circolo culturale con lo scopo di condividere le nostre esperienze e diffondere i concetti e le pratiche di una sana alimentazione che ci consenta di vivere più a lungo ed in buona salute.